CANONE OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

UFFICIO DI COMPETENZA

Il servizio dell’occupazione di spazi ed aree pubbliche viene gestito, dal 1° gennaio 2011, in proprio dal Comune di Mortegliano. Sono soggette a questo canone tutte le occupazioni di qualsiasi natura, permanenti o temporanee, effettuate nelle strade, nelle piazze e comunque su suolo appartenente al Comune.

COME

Le occupazioni soggette al canone devono essere debitamente autorizzate dal Servizio competente (Polizia Municipale). Ottenuta l’autorizzazione il contribuente:

per le occupazioni permanenti:

deve presentare apposita denuncia entro 30 giorni dalla data di rilascio dell’atto di concessione e provvedere al pagamento su appositi bollettini messi a disposizione dal concessionario del servizio; tale denuncia ha valore anche per gli anni successivi a quello di prima applicazione del canone sempreché non si verifichino variazioni nell’occupazione che comportino un maggiore ammontare del canone;

per le occupazioni temporanee:

l’obbligo della denuncia viene assolto con il pagamento del canone da effettuarsi entro i termini previsti per l’inizio delle occupazioni medesime.


PAGAMENTI


Il versamento del canone deve essere effettuato entro il 31 gennaio di ciascun anno.

 

 

I versamenti dovuti, potranno essere effettuati sul conto corrente bancario coordinate IBAN IT 21 N 06340 12315 06700007023P presso Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.A. filiale di Mortegliano intestato al servizio di tesoreria del Comune di Mortegliano.



Pagina aggiornata il 16 giugno 2017

Tariffe Canone Occupazione Suolo Pubblico

Le tariffe per le occupazioni del suolo e sotto suolo pubblico sono state determinate con deliberazione giuntale nr. 9 del 10/01/2005 e sono state confermate anche per l'anno 2019 con deliberazione della Giunta Comunale n. 8 del 29.01.2019
Tariffe vigenti